Group 25 (1)

La guerra della russia contro l’Ucraina ha completamente cambiato la realtà attuale.

Per questo motivo è stato creato il progetto del documentario di guerra “The Museum of Ukrainian Victory” per riflettere su un quadro completo della guerra. Le ricostruzioni tridimensionali, sia si tratti di una casa devastata sia un guscio arrugginito di un’auto bruciata, hanno il potenziale per essere più emotive della tradizionale fotografia di guerra.

Ecco allora che un progetto di documentario emergenziale sulla guerra mira a preservare le prove dell’invasione russa e rappresenta in modo coinvolgente ed immersivo/inglobante oggetti ed edifici d’importanza storica in 3D.

La guerra della russia contro l’Ucraina ha completamente cambiato la realtà attuale.

Per questo motivo è stato creato il progetto del documentario di guerra “The Museum of Ukrainian Victory” per riflettere su un quadro completo della guerra. Le ricostruzioni tridimensionali, sia si tratti di una casa devastata sia un guscio arrugginito di un’auto bruciata, hanno il potenziale per essere più emotive della tradizionale fotografia di guerra.

Ecco allora che un progetto di documentario emergenziale sulla guerra mira a preservare le prove dell’invasione russa e rappresenta in modo coinvolgente ed immersivo/inglobante oggetti ed edifici d’importanza storica in 3D.

Il Museo della vittoria ucraina apre una mostra di oggetti che costituiranno la futura eredità militare della guerra russa contro l’Ucraina. Evidenziando la fragilità del benessere e le cose che abbiamo dato per scontate, la collezione mira a rafforzare la speranza di un ritorno a una vita serena.

Immergiti nei ricordi di città che sono entrate nella nostra storia recente. Alla mostra vedrai modelli tridimensionali di cose che sono cambiate durante la guerra, che si tratti di una casa devastata o della carrozzeria arrugginita di un’auto bruciata, di un museo senza visitatori e esposizione o di un teatro al riparo. Dipende solo da noi come saranno le strade delle nostre città dopo la vittoria, cosa verrà ripristinato dal distrutto e cosa scomparirà.

Il Museo della vittoria ucraina apre una mostra di oggetti che costituiranno la futura eredità militare della guerra russa contro l’Ucraina. Evidenziando la fragilità del benessere e le cose che abbiamo dato per scontate, la collezione mira a rafforzare la speranza di un ritorno a una vita serena.

Immergiti nei ricordi di città che sono entrate nella nostra storia recente. Alla mostra vedrai modelli tridimensionali di cose che sono cambiate durante la guerra, che si tratti di una casa devastata o della carrozzeria arrugginita di un’auto bruciata, di un museo senza visitatori e esposizione o di un teatro al riparo. Dipende solo da noi come saranno le strade delle nostre città dopo la vittoria, cosa verrà ripristinato dal distrutto e cosa scomparirà.

FORUM PATRIMONIO
DIGITALE PER
IL RESTAURO

  • 9:30 APERTURA
  • 9:50 DISCORSO INTRODUTTIVO DEGLI ORGANIZZATORI E DEI PARTNER
  • 10:00 pannello di discussione “LE MIGLIORI PRATICHE UE-UCRAINA. COSA POSSIAMO IMPARARE L’UNO DALL’ALTRO”
  • 11:30 UNA SERIE DI PRESENTAZIONE DI PROGETTI SULLA CONSERVAZIONE DIGITALE DEL PATRIMONIO CULTURALE
  • 13:00 pannello di discussione “SPERANZA PER IL FUTURO. COSA DOVREBBE SOPRAVVIVERE ALLA GUERRA”
  • 15:00 pannello di discussione “SCANSIONE 3D DURANTE LA GUERRA. RISULTATI DEL 2022”
  • 16:10 PROGETTI DIGITALI DEL MUSEO D’ARTE DI ODESA
  • 16:30 PASSEGGIATA DEL CURATORE ATTRAVERSO LA MOSTRA Il Museo della Vittoria Ucraina

Forum of Digital
Heritage for
Recovery

  • 9:30 Opening
  • 9:50 Intro from the hosting city: Andrii Sadovy, mayor of Lviv
  • 10:00 Panel: EU-UA best practices. How can we learn from each other
  • 11:30 Panel: 3D Scanning during war. Results of 2022
  • 13:00 Panel: The hope for the future. What should outlast the war
  • 15:00 series of PRESENTATIONS OF HERITAGE PRESERVATION PROJECTS
  • 16:30 Curator’s tour to the exhibition